La cartomanzia con le carte da poker

La cartomanzia carte da poker può essere praticata con metodi di divinazione differenti, che variano a seconda della domanda che viene posta e, quindi, della risposta che è necessario dare. C’è, per esempio, il metodo dei tre mazzetti: dopo aver mischiato le carte, è necessario porre sul piano tre mazzetti coperti. Una volta che è stato selezionato uno dei mazzetti, sarà su questo che la lettura sarà effettuata, mentre sarà possibile mettere da parte gli altri. Le carte del mazzetto scelto devono essere disposte sul tavolo scoperte: occorre che si formino delle file, ognuna delle quali composta da cinque carte, fino a quando il mazzo finisce. Per la lettura, si deve iniziare dalla prima carta a sinistra, per poi procedere a mano a mano con le altre file. Può capitare che ci sia una carta che non si è in grado di capire: in questo caso per aiutarsi è sufficiente prelevare da uno dei mazzi che sono stati scartati un’altra carta, senza che vi sia la necessità di mischiarli.

Il secondo metodo di lettura che può essere applicato nella cartomanzia carte da poker prevede di disporre sul piano le carte coperte in modo da formare un semicerchio; dopodiché il consultante deve scegliere un numero compreso tra 9 e 31. Si prendono tante carte quante sono state chieste dal consultante e le si dispone sul piano, questa volta scoperte, sempre in modo da formare delle file con cinque carte.

I significati delle carte sono prestabiliti, ma devono sempre essere interpretati a seconda del contesto e degli interrogativi posti: così, giusto per proporre qualche esempio, il tre di cuori preannuncia una persona in arrivo, il sei di cuori ha a che fare con un matrimonio vantaggioso e il cinque di cuori è sinonimo di gioia nel cuore, mentre il sette di quadri corrisponde a un bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *